Campagnuolo: Forza Italia Giovani Benevento lancia la mobilitazione con una petizione popolare, contro l’IMU sui terreni agricoli “ #StopImuAgricola”.

no-allImu“Una petizione popolare per abolire l’Imu dei terreni agricoli. E’ l’iniziativa che, anche in provincia di Benevento, il coordinamento provinciale di Forza Italia Giovani , ha deciso di portare avanti per creare una forte sensibilizzazione sull’argomento al fine di determinare l’abolizione dell’odioso balzello. La raccolta firme andrà avanti sino al 30 Aprile a questo indirizzo: http://firmiamo.it/stop-imu-agricola-1, quando gli elenchi con le sottoscrizioni raccolte saranno consegnate al prefetto di Benevento e al Presidente del Consiglio. Gli agricoltori, ma anche i cittadini interessati alla questione, e quelli che intendono fornire un sostegno alla rivendicazione del comparto agricolo, possono sottoscrivere la petizione o all’indirizzo fornito o contattando il coordinamento Provinciale Giovanile di Forza Italia a questo indirizzo www.forzaitalaigiovanibenevento.it,inoltre a breve ci adopereremo anche a raccogliere firme nelle piazze con un gazebi ufficiali”

Questo è quanto afferma il Coordinatore Provinciale Giovani di Benevento di Forza Italia nonché Coordinatore Nazionale e Fondatore di Noi Cittadini per il SUD, Evangelista Campagnuolo a nome personale e per conto dell’intero coordinamento di Forza Italia Giovani Benevento.
“La petizione popolare è indirizzata al presidente del Consiglio dei ministri. Si fa riferimento al decreto interministeriale del 28 novembre 2014 che suddivide i Comuni in tre fasce altimetriche, al decreto legge n.4 del 24 gennaio 2015 che introduce l’Imu sui terreni agricoli sulla base della classificazione dei Comuni in totalmente montani, parzialmente montani e non montani, ribadendo gli stessi criteri altimetrici, sostanzialmente identici a quelli del primo decreto del 28 novembre 2014. Inoltre, viene precisato che il Tar del Lazio, con decreto 6651/2014, ha sospeso il pagamento dell’Imu, riconoscendo l’assoluta incertezza dei criteri applicativi e l’irragionevolezza dell’imposizione a cui fa riferimento il decreto interministeriale del 2 novembre e consequenzialmente il decreto legge del 24 gennaio, riproducendo i medesimi criteri, risulta quindi connotato dalle stesse irregolarità. Ma non solo. Il coordinamento Provinciale di Forza italia Giovani Benevento promotrice della petizione rileva che l’Imu sui terreni agricoli è una imposta patrimoniale che genera disparità di trattamento tra i contribuenti e viola contemporaneamente il principio costituzionalmente garantito dalla capacità contributiva. Per cui, sotto il profilo giuridico, le norme violate sarebbero due: articolo 3 (principio di uguaglianza), articolo 53 (principio di capacità contributiva).Inoltre non possiamo accettare questa nuova tassa che colpirebbe duramente la nostra popolazione. Nel Sannio in pratica nessuno sarebbe esentato poiché esso è un territorio prettamente a vocazione agricola. Da parte nostra il sostegno incondizionato a tutti coloro che in questo momento stanno subendo questa ennesima ingiustizia che si aggiunge a tutti i capestri che quotidianamente colpiscono le aree piu’ deboli del nostro paese. Noi di Forza Italia Giovani Benevento siamo contrari a qualsiasi iniziativa governativa volta a far diventare sempre piu’ l’Italia come il PAESE DELLE TASSE!.
L’Imu agricola deve essere necessariamente cancellata ,non è tassando i terreni agricoli che si può risollevare il settore dalla forte crisi degli ultimi anni, ma anzi lo si spinge verso il definitivo tracollo”.

21 marzo 2015