Meoli (FI) Trasporto Pubblico Benevento, Biglietti in proporzione al reddito e maggiore controllo su chi lo utilizza senza contribuirvi.

Raccogliendo l’importante spunto concesso dalla protesta del Collettivo Autonomo Studentesco, Forza Italia Giovani Benevento, si unisce alla battaglia contro il caro biglietti, per il trasporto urbano.
La vicenda AMTS, nota ormai a tutti i cittadini, è una delle pagine più brutte del decennio che ha visto il Sindaco Pepe e la sinistra “piddina” ad amministrare la nostra città.
L’azienda che si occupa del trasporto pubblico, sul quale abbiamo sollevato spesso tutte le nostre perplessità, non è gestita nel migliore dei modi, forse anche per colpa delle troppe infiltrazioni della politica sulla gestione delle aziende municipalizzate.
Il rincaro biglietti è scandaloso in un periodo storico come quello che stiamo vivendo, il trasporto pubblico è di fondamentale importanza per garantire i diritti fondamentali dei cittadini, per esempio il diritto allo studio e al lavoro; quei diritti inviolabili che dovrebbero essere garantiti dalla Costituzione e dovrebbero essere difesi con il coltello tra i denti.
A Palazzo Mosti, dimostrano ancora scarsa sensibilità nei confronti dei cittadini, ignorando evidentemente le difficoltà economiche nelle quali questi ultimi versano da troppi anni.
Naturalmente la colpa del rincaro è anche da ricercare soprattutto in tutte quelle persone incivili che usufruiscono del trasporto pubblico senza pagare il biglietto, è proprio su quella fetta di cittadinanza che dobbiamo far leva per abbassare le tariffe. Se tutti i cittadini contribuissero lealmente alle spese pubbliche; concetto richiamato con fermezza anche dal Presidente Mattarella nel corso del suo discorso al Parlamento; avremmo un’amministrazione meno opprimente.
Invito il Comune e l’azienda di trasporto pubblico municipale, a prevedere la possibilità di praticare tariffe maggiormente convenienti per le categorie sociali più deboli, come gli studenti o i disoccupati, intensificando però, i controlli sulle vetture, perché ogni cittadino che utilizza un servizio è tenuto a pagare il biglietto, nel rispetto delle persone civili che adempiono correttamente e Lealmente alle spese dell’amministrazione, anche se questa latita e troppe volte abbandona i cittadini alle loro difficoltà.
Al C.A.S, rinnovo tutta la mia solidarietà per l’iniziativa polemica volta a smuovere l’interesse su un problema reale come questo, ricordando che Forza Italia Giovani Benevento è pronta a dare sempre il proprio supporto a tutte le iniziative che come questa, hanno come obiettivo la risoluzione delle problematiche reali della cittadinanza.
Antonio Meoli – Forza Italia Giovani Benevento

5 marzo 2015